RICERCA

Parco

Tipologia

Numero Locali

Bagni

Superfice

da: a:

Cerchi qualcosa in Particolare?

Cerchi una Villa? Cerchi un Appartamento? Cerchi un locale Commerciale? Cerchi un Terreno?

PARCO LE MUSE - VIA FOSSARENA - AIROLA (BN)

PARCO LE MUSE - VIA FOSSARENA - AIROLA (BN)

Il complesso "Parco Le Muse", nasce dall’idea di realizzare un elegante quartiere che si sviluppi in perfetta simbiosi con il paesaggio: un parco-giardino in cui i concetti di casa e di famiglia trovino la loro manifestazione più vera.
Nove diverse idee progettuali hanno dato vita alle nove ville “Le Muse”, esclusive e prestigiose, concepite per adattarsi alle esigenze ed ai gusti delle famiglie che andranno ad abitarle. Ogni unità immobiliare si relaziona con uno spazio a giardino di uso esclusivo, laddove la qualità edilizia è data prima di tutto dalla qualità ambientale. I garage sono inseriti negli interrati dall'anello stradale esterno costituito dalla strada comunale e privata. 
Le tecnologie costruttive più evolute tese al raggiungimento dei più alti livelli di comfort e di risparmio energetico, fanno di questo complesso residenziale un esempio significativo di architettura per uno sviluppo sostenibile.

Un'impostazione stilistica originale e unica nel suo genere contraddistingue il complesso: ciascuna delle ville ha il nome di una musa greca. Già a prima vista si percepisce il significato di questa scelta, l'osservatore coglie immediatamente la sintesi tra: l'estetica aggraziata e leggiadra di Tersicore, musa della danza; l'imponenza di Melpomene o di Euterpe, preposte l'una alla tragedia, l'altra  alla poesia lirica; la raffinatezza di Calliope, dea della poesia epica; l'aspetto fresco e frizzante di Thalia ed Erato, muse rispettivamente della commedia e della lirica corale; la maestosità di Clio, dea della storia; l'eleganza di Urania, protettrice dell'astronomia, o di Polimnia, musa della pantomima. E' chiaro, inoltre, il senso retorico della denominazione del complesso: come le forme d'arte personificate nelle figure mitologiche prescelte, si incontrano e si compenetrano l'una nell'altra, così le nove costruzioni si contemperano reciprocamente.